La manifestazione motociclistica “La Brescia-Napoli” è giunta alla 6^ Edizione: nel 2016 sono partiti in 5, nel 2021 salpano 56 partecipanti: 52 motociclisti suddivisi in 13 equipaggi con 4 piloti in auto d’epoca al seguito.

La ricetta è sempre la stessa: un viaggio a squadre in moto d’epoca da Brescia a Napoli, tra arte, natura e paesaggi, per circa 1000km in 4 giornate.

L’anno precedente, in partnership con il CBD (Centro Bresciano Down), la serata di presentazione promossa da 39Vantini Oldstyle ha regalato un’insolita passeggiata per le vie di Brescia a 10 ragazzi del Centro. Il tour, rigorosamente in sella a 10 mezzi d’antan guidati da altrettanti piloti iscritti alla gara, li ha accompagnati negli angoli più belli della città; un momento emozionante per loro e per noi, difficile dire chi si sia divertito di più.

Nel 2021, rinnovata la collaborazione con CBD (Centro Bresciano Down), anche grazie al prezioso contributo di Giancarla Tortella, il progetto ha potuto crescere ed ampliarsi fino a coinvolgere il “CoorDown”, coordinamento nazionale delle associazioni delle persone con sindrome di Down. È nato così il progetto DOWN ON THE ROAD”.

A bordo di due sidecar hanno viaggiato da Brescia a Napoli 8 ragazzi con sindrome di Down: in una sorta di staffetta, alla fine di ogni tappa i ragazzi hanno passato il testimone ad altri, che hanno proseguito il viaggio nella tappa successiva coinvolgendo le diverse Associazioni locali del territorio; e così via fino a Napoli!
I ragazzi con sindrome di Down, accompagnati dalle loro famiglie, sono stati parte integrante delle squadre con cui hanno viaggiato, rispettando gli stessi controlli fotografici e di transito indicati dal roadbook di gara.


PROGRAMMA

Programma
  • Serata inaugurale: Mercoledì 22 Settembre 2021
    presso lo showroom vintage 39Vantini Oldstyle | in via Rodolfo Vantini, 39, a Brescia | dalle h 17:00
    _
    – Esposizione di moto e auto d’epoca;
    – Stand gastronomico curato dal bistrot 21Grammi;
    – Spettacolo musicale della band Fuori Pista, in apertura e in chiusura per intrattenere la serata;
    – Presentazione della gara e sfilata delle squadre iscritte, come da tradizione a cura della giornalista Paola Rivetta;
    – Tradizionale giro panoramico del centro città su due ruote accompagnati dai motociclisti della Polizia Locale.

  • Viaggio: da Giovedì 23 Settembre | partenza da Brescia | a Domenica 26 Settembre 2021 | arrivo a Napoli

  • Motociclette ammesse: costruite entro l’anno 1978 (compreso)
  • Mezzo d’epoca a supporto: costruito entro l’anno 1968 (compreso)

  • Squadre: 4 motociclisti per ogni squadra, con almeno una motocicletta non superiore a 175 CC

  • Premi: alle prime 3 squadre classificate che alla fine della gara avranno totalizzato più punti | Trofeo Rider | Scudetto Sanzogni | Premio Ribola

ROADBOOK

ROADBOOK

Come da regolamento e tradizione il percorso è libero: vengono indicati i punti di partenza e di arrivo da raggiungere in fasce orarie prestabilite, e alcuni punti intermedi di controllo durante la giornata tra i quali scegliere a proprio piacere.

Il viaggio corre per circa 1000 km distribuiti su 4 giornate di gara.


Nell’Edizione 2021 la gara ha corso lungo la Valle del Po, sulla costa adriatica dello Stivale, valicando infine la dorsale appenninica per arrivare a Napoli.


L E G E N D A

[ P ] – PARTENZA = fascia oraria / PENALITÀ / OBBLIGATORIO
[ CF * ] – CONTROLLO FOTOGRAFICO = PENALITÀ / OBBLIGATORIO ALMENO UNO / fotografia di tutte le moto e tutti i motociclisti
[ T ] – CONTROLLO TRANSITO = PENALITÀ / OBBLIGATORIO / scontrino a fine giornata
[ B * ] – BONUS PAESAGGIO = PREMIALITÀ / FACOLTATIVO / fotografia di tutte le moto e tutti i motociclisti
[ A ] – ARRIVO = fascia oraria / PENALITÀ / OBBLIGATORIO

[ S ] – BONUS SOCIAL = concorso fotografico sui social

GIORNO 1  •  BRESCIA RAVENNA  •  min 270 km / max 286 km

PARTENZA • 39Vantini Oldstyle, via Vantini 39 • BRESCIA
h 07:00 – 08:00

Bonus Paesaggio 1 • CASTELLARO LAGUSELLO • Castello
– Su una piccola collina affacciata ad un lago a forma di cuore, il lago ed il castello (risalente al 1100-1200) danno il nome al piccolo borgo, uno tra I borghi più belli d’Italia.

Bonus Paesaggio 2 • VALEGGIO SUL MINCIO  Borghetto
– Lo storico Ponte Visconteo, simbolo del borgo, sovrasta le Cascate del Mincio e risale al 1395.

Controllo Transito LA PROSCIUTTERIA DUOMO di Montagnana • in Piazza Vittorio Emanuele 50
– specialità: Prosciutto Veneto Berico-Euganeo D.O.P.

C. Fotografico 1 ROVIGO Tempio della Rotonda
Peculiare per la pianta ottagonale: un affresco del 1887 decora il soffito e raffigura un miracolo della Madonna del Soccorso (la fine dell’epidemia di peste che aveva colpito Rovigo).

Bonus Paesaggio 3TRESIGALLO • Portico Parrocchia S. Apollinaire
“La Città Metafisica”: volumi rigorosi, facciate pastello e un silenzio surreale. A 90 anni dalla fondazione è riconosciuta come Città d’Arte. Curioso è che a costruire questa nuova città non furono architetti, progettisti o ingegneri celebri per le loro opere passate, ma giovani per lo più tra i 20 e i 30 anni (Rossoni, Frighi, Porcinai, “Cecchino” Guerra e tanti altri).

C. Fotografico 2
COMACCHIO • Ponte Trepponti
 – Il complesso architettonico dei Trepponti, conosciuto anche come Ponte Pallotta, è il più noto ponte di Comacchio. Salendo dalle scalinate anteriori, a sinistra vi è una definizione del reggiano Ludovico Ariosto, mentre sulla torre di destra un passo di Torquato Tasso.

ARRIVO • Piazza John Fitzgerald Kennedy • RAVENNA
h 18:00 – 19:00

PERNOTTAMENTO • Hotel Byron ***
CENA • Fellini Scalino Cinque


GIORNO 2  • RAVENNA  RECANATI  •  min 230 km / max 277 km

PARTENZA • Piazza John Fitzgerald Kennedy • RAVENNA
h 07:00 – 08:00

C. Fotografico 1 • CESENA • Piazza del Popolo
– Le odierne forme della piazza si devono ad Andrea Malatesta, che dovette spianare parte delle pendici del Colle Garampo, intorno al 1400.

C. Fotografico 2 • SAN MARINO Palazzo Pubblico della Repubblica
– Costruito alla fine del 1800 e restaurato nel 1996 da Gea Aulenti, compare sulle monete sammarinesi da 2€.
«Benché il Vostro dominio sia piccolo, nondimeno il Vostro Stato è uno dei più onorati di tutta la storia» (A.Lincoln)

Bonus Paesaggio 1 • SASSOCORVARO • veduta del Lago di Mercatale
Teorie sull’origine del nome: da “Sasso nido dei corvi” / da Corbarius, cavaliere templare presunto fondatore del borgo / dal latino Corbis, “Cesta”.

Controllo Transito PIADINERIA L’AQUILONE di Urbino • in via Cesare Battisti 23
– specialità: la crescia urbinate, anche detta crescia sfogliata.

C. Fotografico 3 JESI Piazza Federico II
– Sorta sull’antico Foro Romano, all’incrocio fra Cardo e Decumano. Il 26 dicembre 1194 vi nacque Federico II di Svevia, futuro Imperatore Romano, che le concesse grandi onori e riconoscimenti, come il titolo di Città Regia.

Bonus Paesaggio 2 • NUMANA / SIROLO • Torre di Numana / Terrazza del Conero
– La “torre” è un antico arco romano del 300, un tempo punto d’avvistamento sul promontorio che domina il porto;
– Il Conero è il più importante promontorio italiano dell’Adriatico dopo quello del Gargano, con le rupi marittime più alte della costa orientale adriatica.


Bonus Paesaggio 3
• LORETO • Piazza della Madonna
– La Madonna di Loreto è nera perché rappresenta quanto citato nel “Cantico dei Cantici”: «Bruna sono, ma bella!»

ARRIVO • Piazza Giacomo Leopardi • RECANATI
h 18:00 – 19:00

PERNOTTAMENTO • Hotel Palazzo Bello***
CENA • Ristorante Zibaldone


GIORNO 3  •  RECANATI – TERMOLI  •  min 263 km / max 291 km

PARTENZA • Hotel Palazzo BelloRECANATI
h 07:00 – 08:00

C. Fotografico 1 OFFIDA • Chiesa di S. Maria della Rocca
– Costruzione in laterizio circondata su tre lati da dirupi. Sul lato sinistro del primo gradino della scalinata c’è una pecorella che mangia un quadrifoglio: per credenza popolare, se da lì si percorre a ritroso la scalinata, ad occhi chiusi, il desiderio espresso sarà esaudito.

C. Fotografico 2 TERAMO Piazza Martiri della Libertà
– Capoluogo dell’omonima provincia, ha origini molto antiche, riconducibili a Piceni e Pretuzi che dominavano fino al III secolo a.C. l’area di Aprutium, da cui il termine “Abruzzo”.

Controllo Transito GASTRONOMIA SAPORI DA SOGNO di Atri • in Piazza Duomo, via Cicada 9
– il Duomo di Atri, trimillenaria città d’arte abruzzese, è monumento nazionale dal 1899.

Bonus Paesaggio 1 PESCARA Fontana La Nave di Cascella
– Costruita nel 1987 dallo scultore Pietro Cascella, rappresenta simbolicamente una galea (antica imbarcazione a remi): rievoca la storia marinaresca della città e i patimenti subiti dai prigionieri della fortezza borbonica, costretti a lavorare come rematori sulle navi spagnole nel XIX secolo.

Bonus Paesaggio 2 • ORTONA • Castello Aragonese
Fu soprannominata da Winston Churchill “La Stalingrado d’Italia”, in seguito ai lunghi e sanguinosi bombardamenti che rasero al suolo la città durante la Seconda Guerra Mondiale.

Bonus Paesaggio 3VASTO • Portale di San Pietro
L’antichissima chiesa risale al XIII secolo demolita da una frana nel 1956: i ruderi disegnano una finestra che incornicia il mare.

ARRIVO • Piazza Sant’Antonio • TERMOLI
h 18:00 – 19:00

PERNOTTAMENTO • Albergo Diffuso (cos’è? Leggi qui)
Residenza Sveva / Locanda Alfieri / Hotel Santa Lucia
CENA • Salsedine Cucina di Mare


GIORNO 4  • TERMOLI  NAPOLI  •  min 220 km / max 240 km

PARTENZA • Piazza Sant’Antonio • TERMOLI
h 07:00 – 08:00

Bonus Paesaggio 1 • CIVITACAMPOMARANO • Murale di Gola Hundun
– In un comune molisano di 341 abitanti, praticamente senza rete internet, oggi c’è un museo a cielo aperto di arte contestuale: le edizioni del “CVTà Street Fest” hanno lasciato sui muri del borgo le opere di tutti gli artisti che hanno abbracciato il progetto.

C. Fotografico 1 • CAMPOBASSO Castello Monforte
– Per alcuni secoli, un locale delle segrete è stato considerato la stanza delle torture. Una popolare credenza narra che da esso parta un passaggio segreto (oggi murato) che scende lungo il fianco della collina e porta fuori dal borgo, per poter fuggire…

Bonus Paesaggio 2 • BUONCONVENTO • Chiesa di Santa Sofia
Chiesa d’epoca longobarda ricostruita nel ‘600 in stile barocco che conserva frammenti di affreschi originali.

Controllo Transito ENOTECA DE GOTH di Sant’Agata de’ Goti • in via Roma 73/61
– specialità: falanghina frizzante delle cantine Ciervo.

Bonus Paesaggio 3 • SANT’AGATA DE’ GOTI • borgo dall’Antico Ponte Romano
– Dal ponte sul torrente Martorano il borgo sembra un prolungamento naturale della terrazza di tufo su cui è stato costruito, tanto che è impossibile distinguere il punto in cui finisce la natura e inizia l’opera dell’uomo.

C. Fotografico 2 VALLE MADDALONI Acquedotto Carolino
– Acquedotto lungo 38 km costruito nel 1762 su progetto di Luigi Vanvitelli.

ARRIVO • Piazza Plebiscito • NAPOLI
h 16:00 – 17:00

PERNOTTAMENTO • Starhotels Terminus
CENA • Ristorante Odeon


SQUADRE

Squadre

EUROWAGEN

☐ Mario Gaburri
NORTON 16H + SIDECAR 500cc 1941
☐ Lorenza Galli
ARIEL W/NG 350cc 1940
☐ Gino Guido
MATCHELESS G3L 350cc 1951
☐ Paolo Pasqualato
Mival 6 Giorni 125cc 1966

☐ Marina Boniotti e Stefania Boniotti
FIAT 1100/103 1956

1° posto in graduatoria

39VANTINI OLDSTYLE

☐ Laura Bonardi
ROYAL ENFIELD MOD D 250cc 1940
☐ Renato Baratta
GUZZI AIRONE SPORT 250cc 1951
☐ Denise Massenti
DUCATI SCRAMBLER 250cc 1969
☐ Paolo Pezzotti
LAMBRETTA LD 125cc 1960

a
a

2° posto in graduatoria

PAUL PICOT

☐ Giuseppe Ardesi
MM 47A  250cc 1947
☐ Chiara Serina
SUNBEAM S8 500cc 1954
☐ Tania Serina
MORINI TURISMO 175cc 1953
☐ Luigi Vecchi
MM 51A 250cc 1951

a
a

3° posto in graduatoria

I MACC DE LE URE

☐ Gianpietro Belluzzo
MOTO GUZZI LODOLA 253cc 1959
☐ Ester Biena
GUAZZONI 150cc 1952
☐ Diego Frassine
GUZZI GTV 500 498cc 1939
☐ Giuliano Lancini
ARIEL RED HUNTER 500cc 1949

a
a

4° posto in graduatoria


OLDTIMER VALSABBIA 2

☐ Andrea Dusi
PIAGGIO VESPA 50cc 1976
☐ Roberto Dusi
MIVAL 6 GIORNI 125cc 1964
☐ Lino Felter
GUZZI GVT 500cc 1947
☐ Roberto Primerano
GUZZI GALLETTO 192cc 1963

A
A

5° posto in graduatoria

OLDTIMER VALSABBIA 1

☐ Marco Ghidini
MIVAL NS 125cc 1951
☐ Tarcisio Ghidini
MOTO MASERATI 125cc 1957
☐ Maurizio Leonesio
GILERA SATURNO culla ch. 500cc 1946
☐ Francesco Raineri
GUZZI NUOVO FALCONE 500cc 1976

A
A

6° posto in graduatoria

ANONIMA GARAGE

☐ Stefano Bignetti Bignetti
GILERA 5V 125cc 1970
☐ Alessia Di Domenico
HONDA CB FOUR 350cc 1973
☐ Marco Glisenti
GUZZI GTV 500cc 1948
☐ Alberto Pasquini
YAMAHA XS 500cc 1977

A
A

7° posto in graduatoria

VETERAN BIKERS

☐ Doriano Guerra
HONDA CB 450cc 1969
☐ Marc Heijke
VINCENT HDR 1000cc 1947
☐ Dario Rosa
GUZZI N. FALCONE CIVILE 500cc 1971
☐ Fausto Zanetti
GILERA REGOLARITÀ CASA 125cc 1968

A
A

8° posto in graduatoria


GIVI

☐ Marco Andreoli Lozzia
MIVAL GS 125cc 1954
☐ Gianluca Bettoni
GUZZI GT CALIFORNIA 850cc 1973
☐ Matteo Saini
GUZZI NUOVO FALCONE 500cc 1976
☐ Remo Strina
HARLEY DAVIDSON SS 125cc 1976

☐ Michele Bompani e Enrico Pisoni
AUSTIN HEALEY 100/6 1952

9° posto in graduatoria

I SOGNATORI

☐ Mario Berni
VESPA SPRINT VELOCE 150cc 1972
☐ Tino Crescini
GUZZI SPORT 14 500cc 1930
☐ Franco Mantelli
GUZZI CALIFORNIA T3 850cc 1977
☐ Lanfranco Tomasini
BMW 51/2 500cc 1950

A
A

10° posto in graduatoria

OPENJOBMETIS

☐ Roberta Alghisi
BSA VB33 500cc del 1954
☐ Claudio Gaglione
BSA A7 500cc del 1952
☐ Cesare Ronchini
BMW R26 250cc 1956
☐ Ivano Tognassi
MORINI CORSARO 150cc 1964

A
A

11° posto in graduatoria

ULTURALE

☐ Ilaria Gelain
MOTO MORINI GT 350cc 1976
☐ Arianna Lenzi
MOTO MORINI GT 175cc 1955
☐ Claudio Masserdotti
GUZZI 50T 850cc 1974
☐ Oscar Rossini
DUCATI SCRAMBLER 350cc 1974

A
A

12° posto in graduatoria


TIMIOPOLIS

☐ Rossano Colombo
BENELLI SPORT SPECIAL 125cc 1970
☐ Roberto Furlani
GUZZI NUOVO FALCONE 850cc 1975
☐ Stefano Ghirardelli
MOTO MORINI 125cc 1977
☐ Diego Tognassi
GUZZI AIRONE SPORT 250cc 1955

A
A

13° posto in graduatoria

PREMI

Programma

Sono premiate le prime tre squadre classificate.

1° P R E M I O
4 orologi
mod. Gentleman o Elegant
Paul Picot

2° P R E M I O
4 zaini tecnici
4 tute antiacqua
GIVI – Hevik

3° P R E M I O
4 occhiali motociclistici
– Ariete mod. Vintage
4 guanti in pelle – Old4You

PREMI SPECIALI

    • Scudetto – a chi ha partecipato 5 volte a “La Brescia-Napoli” con qualsiasi mezzo;
    • Rider – a chi ha partecipato 5 volte a “La Brescia-Napoli” in moto d’epoca;
    • Premio Ribola – tra i partecipanti della/e squadra/e che hanno ottenuto più Bonus Paesaggio, al motociclista più anziano che ha viaggiato con la moto di minor cilindrata e più vecchia.

PER SAPERNE DI PIÙ, SCARICA IL REGOLAMENTO UFFICIALE: